Repubblica Digitale: ecco perché le competenze digitali sono il futuro

Repubblica Digitale: ecco perché le competenze digitali sono il futuro

Repubblica Digitale: ecco perché le competenze digitali sono il futuro

Beamat – Competenze Digitali Repubblica Digitale ICDL

È arrivata la Repubblica Digitale, l’iniziativa strategica nazionale promossa dal MID, il Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione, che ha l’obiettivo di combattere il divario digitale presente nel nostro Paese e sostenere la massima inclusione digitale, così da favorire lo sviluppo culturale, economico e sociale dell’Italia grazie al processo di trasformazione digitale che già da tempo ormai ha preso il via nel nostro Paese e che, con l’emergenza COVID-19, si è potenziato, dimostrando l’importanza del ruolo giocato dalla tecnologia e dalla telematica nella nostra vita, sia professionale che personale.

Insomma, le competenze digitali diventano un ingrediente fondamentale, a scuola come a lavoro, di una strategia che le mette al centro dell’attenzione e le rende indispensabili per poter garantire lo sviluppo del nostro Paese.

Le digital skills non saranno più un’optional, ma diventeranno delle conoscenze fondamentali, proprio come l’italiano o la matematica. Dopotutto, come spesso abbiamo constatato qui sul Blog di Beamat, non sono altro che un’altra lingua, un altro modo di comunicare, e uno strumento che permette di migliorare la qualità della nostra vita sotto tutti i punti di vista.

È da questa consapevolezza e premessa che parte la strategia nazionale della Repubblica Digitale, vedendo nella trasformazione digitale una “grande occasione per rilanciare i principi, i diritti e i valori costituzionali che hanno fondato la Repubblica e i diritti umani fondamentali universalmente riconosciuti”, ma anche un “percorso al quale siamo tutti chiamati a partecipare come cittadini, amministrazioni, imprese e formazioni sociali”.

Le competenze digitali e le conoscenze tecnologiche diventano quindi un diritto e un dovere di tutti.

La certificazione ICDL come parte integrante della Repubblica Digitale

Tra le certificazioni che fanno parte di questa strategia nazionale per l’educazione e la cittadinanza digitale compare proprio la certificazione ICDL, la più rinomata e qualificante sul mercato per quanto riguarda le digital skills, sia per i professionisti che per chi ancora sta affrontando un percorso scolastico o accademico.

ICDL è vista infatti come un attestato indispensabile al fine di certificare le proprie conoscenze digitali e poter quindi procedere in maniera sicura, consapevole e aggiornata nel proprio percorso lavorativo o di studi.

Come fare ad ottenere la certificazione ICDL?

Noi di Beamat siamo qui proprio per aiutarti, non solo ad ottenere questa certificazione tramite il nostro Test Center autorizzato, ma anche a capire qual è la certificazione più adatta alle tue esigenze.

Esistono diversi tipi di percorsi di certificazione ICDL:

  • ICDL Full Workforce
  • ICDL Full Standard
  • ICDL Standard
  • ICDL Essential
  • ICDL Prime
  • ICDL Base
  • ICDL Office Expert
  • ICDL GIS - Specialised Level
Scopriamo subito le differenze tra i vari percorsi

ICDL Full Standard

La certificazione ICDL Full Standard è la prima, più completa e più diffusa certificazione che attesta a livello internazionale le competenze digitali necessarie per vivere nella nostra società e, ora più che mai, per affrontare il futuro.

È la prima certificazione di questo genere ad aver ottenuto l’accreditamento da parte di Accredia ed è riconosciuta per concorsi pubblici e graduatorie, conferendo più punti a chi la detiene.

È composta da 7 moduli, tutti fondamentali per poter certificare le proprie conoscenze digitali a 360°.

ICDL Full Workforce

La certificazione ICDL Full Workforce è altrettanto completa e ambita, ma più specifica nel target: è infatti mirata soprattutto a certificare le competenze digitali per la scuola e l’ambiente professionale.

I moduli che la compongono certificano le competenze digitali fondamentali richieste sia nel mondo accademico-scolastico, che in quello lavorativo, e la certificazione ricopre una posizione di spicco nel curriculum dei professionisti di ogni settore.

ICDL Essentials

ICDL Essentials è il percorso di certificazione utile a qualificare le competenze digitali essenziali: l’uso del computer e la navigazione internet. Si tratta ovviamente di un punto di partenza, che può essere integrato in un secondo momento con altri moduli, così da ottenere qualificazioni più complete e competitive come appunto ICDL Full Standard e ICDL Full Workforce.

ICDL Prime

La certificazione ICDL Prime, oltre a includere le competenze digitali di base, include anche gli aspetti dell’alfabetizzazione digitale e della capacità di orientarsi nel mondo delle notizie, dei dati e delle informazioni che si trovano online, preservandosi da fake news e cyberattacchi.

ICDL Office Expert

La certificazione ICDL Office Expert serve in primis per certificare alcune conoscenze digitali specifiche per il lavoro d’ufficio e amministrazione, come l’utilizzo e realizzazione di software specifici e documenti di lavoro.

Proprio per questo, i moduli non sono prefissati, ma al candidato è richiesto di sceglierne 3 a seconda delle proprie necessità.

ICDL Base

La certificazione ICDL Base prende invece una direzione più applicativa che, oltre appunto a fornire le competenze tecnologiche e digitali di base, fornisce anche le competenze digitali per utilizzare programmi informatici utili al lavoro di ufficio, amministrazione e logistica.

ICDL GIS - Specialized Level

In questo caso, la certificazione ICDL GIS - Specialized Level riguarda la certificazione dell’utilizzo di software e sistemi altamente specifici e di una maggiore complessità, rendendola adatta a quei professionisti che hanno bisogno di certificare delle competenze digitali mirate.

Informazioni e supporto

Per avere maggiori informazioni sulle certificazioni ICDL e su come fare ad ottenere, non esitate a scriverci a info.corsi@beamat.it

Il nostro staff è a vostra disposizione per iniziare questo percorso verso un futuro digitale consapevole, sostenibile e sicuro.

Articolo di BEAMAT
BEAMAT
La Redazione di Beamat si impegna ogni giorno per approfondire le tematiche più importanti del mondo del lavoro, dell’educazione e dell’innovazione.
La mission è ben precisa: contribuire a una Cultura Digitale utile, consapevole e sicura.

Questo sito fa uso di cookie tecnici propri e di terze parti, per finalità analitiche e statistiche. Cliccando su , chiudendo questo banner, proseguendo nella navigazione o compiendo altra azione positiva su questa pagina web il visitatore acconsente all'utilizzo dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'utilizzo di determinati cookie, consultare la privacy policy: Leggi di più