Please enable JS

Blog

e-Health: tutto quello che c’è da sapere

e-Health: tutto quello che c’è da sapere

Jun 14/Alice Bellini
e-Health: tutto quello che c'è da sapere

e-Health: tutto quello che c’è da sapere

e-Health: se ne sente parlare sempre più spesso, ma non tutti hanno ancora ben chiaro cos’è l’e-Health e cosa significa.

Eppure, sta diventando un tipo di conoscenza e di competenza sempre più indispensabile da avere quando si lavora nel mondo della sanità.
Il futuro della sanità è infatti arrivato, in Italia come in tutta Europa, e un nuovo modo di affrontare non solo i processi sanitari, ma anche la gestione dei dati del paziente diventerà una conoscenza fondamentale da avere, tanto quanto tutte le altre competenze che si sviluppano per poter svolgere il proprio mestiere di medico, infermiere o operatore sanitario.

Così, con l’arrivo in tutta Italia del nuovo corso in Privacy in Sanità, proposto da BEAMAT in collaborazione con AICA - Associazione Italiana per il Calcolo Automatico, abbiamo pensato fosse il caso di scoprire tutto quello che c’è da sapere sull’e-Health, cos’è, come funziona e quali sono le certificazioni da ottenere per potersi adeguare ai nuovi standard sanitari sulle competenze digitali e sulla tutela della privacy.

Cos’è l’e-Health

Anche chiamata Sanità Digitale, si tratta di un nuovo modo di fare sanità. Con l’avvento della digitalizzazione sanitaria e delle cartelle elettroniche, dei dossier sanitari digitali e con la dematerializzazione dei dati clinici, la sanità si è spostata su dispositivi elettronici e reti telematiche che però, oltre a richiedere una competenza di utilizzo, rendono anche fondamentale una maggiore protezione dei dati del paziente, con conseguente e fondamentale attenzione alla tutela della privacy sanitaria.

Per questo il Governo ha varato dei decreti legislativi sulla privacy, ha approntato delle linee guida sul Fascicolo Sanitario Elettronico, l’FSE, ha varato il Patto Sanità Digitale e ha delineato il Piano Crescita Digitale. Il tutto è stato reso ancora più controllato e protetto dalla normativa europea sulla privacy che, entrando in vigore nel maggio del 2018, uniformerà tutti gli stati dell’Unione Europea, con forti sanzioni per chi non dovesse rispettare i parametri di sicurezza sulla privacy.

Dunque la digitalizzazione dei processi sanitari diventa una scelta obbligata, che se da una parte porta a un miglioramento delle varie attività sanitarie, dall’altra impone che tutto lo staff di una struttura sanitaria, pubblica o privata che sia, si adegui a tali parametri, con un conseguente aggiornamento delle proprie competenze professionali attraverso corsi come ad esempio il corso di e-Health proposto da BEAMAT e AICA.

In ogni caso, si tratta di un sistema di lavoro più moderno, che raggiunge obiettivi di grande efficacia e grande efficienza: i processi sono più veloci, i documenti più accessibili, come anche lo scambio d’informazioni tra le varie parti dello staff rispetto alle condizioni cliniche di un paziente risulta più immediato, facendo potenzialmente la differenza sulla velocità d’intervento, spesso fondamentale per salvare o meno una vita.

Diventare Operatore della Sanità Digitale

Ma come fare per diventare un Operatore della Sanità Digitale? Un corso per approfondire le proprie competenze professionali in sanità digitale come quello in e-Health è un esempio perfetto.

Non serve per forza diventare Garante della Privacy per potersi uniformare alla normativa europea. Basta infatti una certificazione e-Health, che rende possibile diventare un Operatore della Sanità Digitale con una Certificazione Accreditata e riconosciuta, spendibile nel mondo professionale.

I percorsi di certificazione professionale a tal proposito sono due:

  • ECDL Health - Questa certificazione è particolarmente indicata per gli utenti del Sistema Informativo Sanitario, specialmente quando si parla di studenti, scuole, mondo ECDL e formazione.
  • e-Health - Questa invece la certificazione perfetta per chi già opera nel mondo professionale e ha bisogno di aggiornare le proprie competenze in merito. Medici, infermieri, operatori sanitari: è a loro che è rivolto questo tipo di certificazione.

Ad essere certificate saranno le conoscenze e le competenze riguardo all’utilizzo delle applicazioni ICT in sanità, che trattano in maniera digitale le informazioni dei pazienti. Ogni componente dello staff di una struttura sanitaria dovrà infatti essere in grado di accedere, aggiornare, e maneggiare in sicurezza informazioni anche molto personali di un paziente.

Ci si focalizzerà quindi sul SIS, il Sistema Informativo Sanitario, comprendendone le norme e i regolamenti in merito.


Per maggiori informazioni rispetto a questo corso o a come fare per aggiornarsi professionalmente in Sanità Digitale, non esitate a chiedere subito qui:
www.beamat.it/Corsi.php

Le notizie
Il libro del Dott. Sergio Ferri:

Cookies

In base alla normativa in materia di privacy applicabile Beamat S.r.l., titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito, informa l’utente che tale sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa l’informativa cookies completa.