Please enable JS

Blog

Tutti i corsi di formazione Beamat: pt II

Tutti i corsi di formazione Beamat: pt II

Jul 24/Alice Bellini
Corsi di aggiornamento professionale

Qualche giorno fa abbiamo iniziato ad esplorare le tante e specializzanti opportunità di formazione professionale proposte da BEAMAT, molte delle quali permettono di ottenere certificazioni AICA, oppure certificazioni valide a livello internazionale, come nel caso del Corso in Project Management.

Si parla quindi ad esempio di certificazione PMP per Project Manager, codificata dal Project Management Institute, oppure di certificazione IPMA, che segue invece gli standard dell’International Project Management Association. Ci sono poi i workshop in Project Management, che aiutano a consolidare le proprie skill pratiche, oltre che quelle teoriche.

C’è poi l’opportunità di aggiornarsi professionalmente in ECDL, una delle risposte più brillanti per chi si chiede come ottenere la Patente Europea del Computer, come anche sono moltissime le opportunità per chi intende affrontare un percorso di aggiornamento professionale in Privacy, che si tratti di Privacy in Sanità o di IT Security e Privacy.

Continuiamo quindi a scoprire i tanti altri corsi di formazione Beamat per aggiornarsi professionalmente.

Corso in Firma Digitale e Posta Elettronica Certificata

L’obiettivo primario di questo corso è quello di fornire le conoscenze necessarie a padroneggiare il campo della Firma Digitale e della Posta Elettronica Certificata.

Il corso di focalizza soprattutto su quelle che sono le caratteristiche legali e operative della Firma Digitale, permettendo così ad ogni corsista di capire meglio come funziona, quali sono i certificati di cui si ha bisogno, qual è il ruolo degli enti certificatori, oltre che ovviamente il suo utilizzo pratico e i software per la firma digitale.

Per quanto riguarda invece la Posta Elettronica Certificata, il corso prevede un programma mirato alla comprensione delle caratteristiche legali della stessa e del suo funzionamento, come anche dei protocolli di comunicazione utilizzati, delle caratteristiche di sicurezza e di affidabilità di questo mezzo di comunicazione e, ovviamente, il suo utilizzo pratico.

I contenuti del corso di formazione PEC sono basati sul Syllabus AICA e includono temi come le considerazioni sulla sicurezza, l’utilizzo di questi strumenti elettronici e le loro caratteristiche.

e-Governance

Anche detta Amministrazione Digitale, il corso di formazione per aggiornarsi professionalmente in CAD, ossia il Codice dell’Amministrazione Digitale, intende fornire tutte le conoscenze teoriche e pratiche necessarie per affrontare questo ambito professionale al massimo del proprio potenziale e dell’attualità.

Le finalità principali del corso riguardano soprattutto la normativa che giace alla base dell’e-government in Italia, come anche permette di venire a conoscenza di quali sono i vari procedimenti dell’Amministrazione Digitale.

Anche in questo caso i contenuti si basano sul Syllabus AICA, includendo materie come i reati commessi su Internet, i pagamenti e la fatturazione elettronica, la conservazione digitale e la continuità operativa tra i tanti altri.

Gestione Documentale e Dematerializzazione

Già parlando del corso in Privacy in Sanità abbiamo affrontato il concetto di dematerializzazione, che con l’avvento del digitale ha caratterizzato tutti gli ambiti lavorativi. Parliamo di documenti di ogni tipo, che si “dematerializzano” diventando materiale digitale.

Ma come si gestiscono i documenti digitali? Come funziona la dematerializzazione? Il corso in Gestione Documentale e dematerializzazione proposto da Beamat mira proprio a dare risposta a queste domande e permettere ai propri corsisti di aggiornarsi professionalmente in gestione dei documenti digitali.

Ad essere preso come punto di riferimento è il Codice di Amministrazione Digitale, richiedendo comunque ai corsisti di essere a conoscenza rispetto alle procedure riferite alla gestione documentale e alla dematerializzazione nelle Pubbliche Amministrazioni, oltre che dell’insieme di attività finalizzate alla registrazione e alla segnatura di protocollo.

Al termine del corso gli studenti saranno quindi in grado di gestire le procedure riferite alla gestione documentale e alla dematerializzazione all’interno delle Pubbliche Amministrazioni, aggiornando così le proprie skill e rendendosi dei professionisti perfettamente al passo coi tempi.

Come funziona un corso di aggiornamento professionale Beamat

Ciò che rende i corsi di formazione Beamat così validi per l’aggiornamento professionale non sono solamente le tante conoscenze e competenze di qualità che vanno ad arricchire il proprio curriculum e le proprie capacità, ma anche il metodo di studi proposto per la maggior parte dei corsi e l’incredibile compatibilità con gli impegni lavorativi.

Per chi infatti fosse interessato, ma si chiedesse anche come fare a conciliare studio e lavoro, la risposta la dà proprio Beamat, che offre la possibilità di seguire il suddetto corso all’interno delle strutture di lavoro stesse.

Questo significa che non deve essere il corsista a spostarsi, ma è il corso che si presenta, adattandosi ai vari orari di lavoro e alle varie esigenze.
L’unico requisito è quello di raggiungere il numero minimo di partecipanti, che varia a seconda del corso.

Ma non è tutto! La maggior parte dei corsi Beamat sono erogati in modalità e-learning.
Cos’è la modalità e-learning? Si tratta dello studio online, che permette a ciascun corsista di studiare al massimo dell’indipendenza e della personalizzazione a seconda delle proprie esigenze.

Come funziona lo studio online

Cerchiamo di capirne di più: è davvero possibile studiare come e dove si vuole, adattando lo studio ai propri bisogni senza dover sottostare ad orari prestabiliti? Grazie ai vantaggi dello studio online la risposta è assolutamente sì.

Partendo da un qualsiasi dispositivo collegato alla rete, incluso quindi il proprio smartphone, sarà possibile accedere alle lezioni e al materiale didattico in qualsiasi momento, rendendo il proprio percorso di formazione professionale elastico e personalizzabile.

In questo modo, lo studio non dovrà togliere alle ore e agli impegni di lavoro, come anche il lavoro non dovrà rendere impossibile studiare e aggiornare le proprie competenze professionali.

Perché studiare online conviene

Tra i vantaggi dell’e-learning non c’è solamente la possibilità di studiare da casa, durante i propri spostamenti o in un momento di pausa durante un weekend con la propria famiglia.

Studiare online conviene perché oltre a risparmiare tempo si risparmiano anche soldi. La propria aula è il proprio dispositivo, che sia un computer, un tablet, uno smartphone o qualsiasi altro apparecchio. Dunque non ci sarà bisogno di spostamenti, affitti fuorisede o pernottamenti durante i weekend, pasti fuori casa o qualsiasi altra spesa simile.

Sarà possibile inoltre tagliare le spese sul materiale didattico e di studio personale: potendo procedere in maniera digitale alla propria formazione, si potrà dematerializzare anche i propri strumenti da studente, senza bisogno di acquistare ulteriori componenti.

Ad ogni modo, anche i corsi Beamat svolti in aula, permettendo di studiare dalla propria sede lavorativa, permettono di tagliare considerevolmente i costi di un corso di aggiornamento professionale, senza richiedere ai corsisti spostamenti, trasferte, o in alcuni casi anche giorni di ferie.

AICA: il partner Beamat

AICA, l’Associazione Italiana per L’Informatica e il Calcolo Automatico

, è uno dei partner di Beamat, test center AICA autorizzato ad operare in tutta Italia. AICA permette agli studenti che concludono con successo la proprio aggiornamento professionale di conseguire certificazioni ufficiali valide sia a livello nazionale che internazionale.

AICA è infatti l’associazione italiana senza scopo di lucro di cultori e professionisti ICT. La sua finalità principale è quella di permettere di sviluppare le conoscenze digitali all’interno del mondo del lavoro e nel nostro Paese, partendo dalla convinzione che la diffusione della cultura digitale e la solida costruzione di una società digitale possano creare un ponte per il progresso e lo sviluppo della collettività.

La rivoluzione digitale è infatti ormai nel pieno del suo avvenire e coinvolge tutti gli aspetti della vita umana, da quelli più personali, fino ad arrivare a quelli professionali. C’è quindi bisogno di aggiornare le proprie competenze professionali adeguandole a quelli che sono i nuovi strumenti e le nuove procedure entrati in uso.

E il cambiamento non si fermerà di certo ora, richiedendo un aggiornamento professionale costante, determinato anche dalle tante leggi e normative che cominciano ad entrare in atto per proteggere dati, lavoratori e clienti.

Così AICA, fondata nel 1961, si propone come facilitatore e motore della condivisione e dello sviluppo di tali conoscenze informatiche e digitali sotto ogni punto di vista, sia esso scientifico, applicativo, tecnologico, economico o sociale. Ogni ambito lavorativo viene affrontato e approfondito dalle varie certificazioni AICA, permettendo ai professionisti di tutta Italia di mantenere aggiornato il proprio curriculum in maniera ufficiale e affidabile.

Ma non è tutto! AICA tiene aperto il dialogo e l’informazione su questi temi attraverso convegni, seminari, pubblicazioni, progetti, workshop e altre attività di formazione e informazione che permettono ai professionisti di entrare in contatto tra loro e aumentare il proprio sapere e le proprie competenze.

Facendo portavoce della cultura digitale in Italia, AICA diventa quindi anche la rappresentante in Italia e in Europa dei Professionisti ICT, proponendosi come sede più accreditata in merito a questi temi.

Informazioni e supporto

Per maggiori informazioni rispetto ai corsi Beamat e alle certificazioni a cui danno accesso, non esitate a visitare il nostro sito web, a scriverci qui, oppure contattarci allo 06-92929375.

Le notizie
Il libro del Dott. Sergio Ferri:

Cookies

In base alla normativa in materia di privacy applicabile Beamat S.r.l., titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito, informa l’utente che tale sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa l’informativa cookies completa.