Please enable JS

Blog

Guida completa alla Sanità Digitale e ai corsi per aggiornarsi

Guida completa alla Sanità Digitale e ai corsi per aggiornarsi

Jun 01/Alice Bellini
Scopri subito tutto quello che c’è da sapere sulla Sanità Digitale e sui tanti corsi per aggiornarsi professionalmente e certificare le proprie competenze.

Guida completa alla Sanità Digitale e ai corsi per aggiornarsi

La Sanità Digitale è una realtà ormai entrata a far parte della nostra quotidianità più stretta. Da essa dipende il nostro sistema sanitario ed è proprio in base a questo nuovo modo di fare sanità che dipende l’efficienza del nostro sistema.

Ma cos’è la Sanità Digitale? Come funziona? E come si pone la digitalizzazione sanitaria nei confronti della Privacy Sanitaria? E in ultimo, ma non meno importante, come si fa per aggiornare le proprie competenze in sanità digitale?

Data l’attualità del tema, le tante domande in merito e i tanti corsi per diventare un Operatore della Sanità Digitale, abbiamo pensato fosse il caso di preparare questa guida completa alla formazione sulla Sanità Digitale.

Cos’è la Sanità Digitale

Innanzi tutto, partiamo con il comprendere come funziona la Sanità Digitale e in cosa consiste.
Detta anche e-Health, si tratta di un nuovo modo di fare sanità, che prevede una digitalizzazione dei processi sanitari, come anche una digitalizzazione dei documenti medici, l’informatizzazione delle cartelle cliniche, la creazione di dossier elettronici, come delle ricette elettroniche.

Ovviamente, si tratta di tutti dati riferiti ad un paziente: la cartella clinica di ognuno di noi sarà registrata, gestita e consultata telematicamente, risultando così nella digitalizzazione completa del settore sanitario.

È il fenomeno della digital transformation, che ha coinvolto tutti i settori socio-culturali e professionali e che continuerà a modificare le nostre vite, rendendole da una parte più dinamiche, semplici e immediate, ma richiedendo d’altra anche norme sulla sicurezza più elevate e una preparazione adeguata per potere utilizzare al meglio gli strumenti necessari.

Ebbene sì, parliamo proprio dei big data, che riguardano comunicazione e informazione, come anche educazione e sanità.
Cosa sono i big data?
Sono, in altre parole, l’enorme raccolta di dati e informazioni che avviene attraverso la digitalizzazione dei processi e che porta a volumi e velocità molto elevate.

I dati personali di aziende ed individui sono diventati un po’ l’oro del nuovo millennio: è grazie a loro se l’economia e la società possono procedere, svilupparsi e innovarsi. Dunque, essere in possesso di tali dati significa essere in possesso di un vero tesoro che, come tutti i tesori, va gestito e protetto a dovere.

Non sono infatti pochi i tentativi di hackeraggio di queste informazioni digitali, i così detti data breach.
Dunque diventa necessario, per chi li deve trattare, proteggerli al massimo delle proprie possibilità.
Ed è qui che si inizia a parlare di tutela dei dati personali e di tutela digitale della privacy e la tutela della privacy nei processi digitalizzati in generale.

Privacy in Sanità: cos’è e come funziona

La sanità non fa ovviamente eccezione in questo caso, anzi. trattando dati estremamente personali e particolarmente sensibili, la loro protezione diventa di primaria e fondamentale importanza.

La Sanità Digitale ha quindi dovuto adeguarsi e approntarsi anche in questo senso e, per assicurare il massimo della sicurezza, il Governo stesso ha preso in mano la situazione, stabilendo delle linee guida in merito al Fascicolo Sanitario Elettronico, l’FSE, stipulando il Patto di Sanità Digitale e il più recente Piano di Crescita Digitale. Ma non finisce qui.

Essendo la digitalizzazione un processo internazionale, che permette di scambiare dati tra nazioni senza nessun tipo di restrizione o possibilità di contenimento, anche l’UE si è mossa in merito, finalizzando un regolamento che entrerà in vigore a maggio del 2018 e al quale tutti gli Stati della Comunità Europea dovranno uniformarsi per operare in maniera legale, oltre che per assicurare a tutte le strutture sanitarie di “parlare la stessa lingua” quando si tratta di immettere, gestire, scambiare e consultare i dati clinici di un paziente.

La Digitalizzazione della Sanità diventa quindi una scelta obbligata, come obbligata è la necessità di aggiornare le conoscenze e le competenze di tutto lo staff sanitario, sia delle strutture pubbliche che di quelle private.

Se da una parte infatti è stata resa obbligatoria la figura del Data Protection Officer in Sanità, ovvero del garante della Protezione dei Dati Personali in Sanità, dall’altra tutto lo staff deve essere in grado di operare nella Sanità Digitale e avere almeno la certificazione base di Operatore della Sanità Digitale.

Per quanto l’informatizzazione di processi sanitari, cartelle cliniche, dossier e ricette sia già iniziata, come abbiamo detto c’è tempo fino al 2018 per mettersi al passo coi tempi e aggiornare le proprie competenze professionali privacy in ambito sanitario. Sono quindi tantissimi i professionisti che si stanno muovendo, come anche le strutture sanitarie stesse che organizzano corsi per il proprio staff. Ma quali sono i migliori corsi per aggiornarsi in Sanità Digitale? Come si fa a certificarsi in Privacy Sanitaria?

Scopri subito tutto quello che c’è da sapere sulla Sanità Digitale e sui tanti corsi per aggiornarsi professionalmente e certificare le proprie competenze.

Tutti i corsi in Sanità Digitale

A tal proposito, BEAMAT in collaborazione con AICA - Associazione Italiana per il Calcolo Automatico, propone una serie di corsi in ambito sanitario dedicati proprio a chi, già professionista del settore sanitario, intende aggiornare le proprie competenze digitali sulla gestione della privacy e acquisire le certificazioni necessarie per operare nel campo della sanità digitale.

Si tratta infatti di corsi che permetteranno di certificarsi anche in base a quelli che sono gli standard europei di tutela della privacy, e in generale di acquisire le giuste e adeguate competenze rispetto ai Sistemi Informativi Sanitari (SIS) che trattano le informazioni sanitarie dei pazienti.

Inoltre, tutti i corsi hanno un approccio incentrato sul paziente, aspetto fondamentale quando si tratta di certificazioni Health dedicate alla sicurezza, alla riservatezza e all’accesso ai dati dei pazienti.

Il Sistema Informativo Sanitario verrà affrontato a 360°, permettendo a coloro che seguono questi corsi di comprenderne gli aspetti fondamentali e adattare la propria professione in base ad essi. Regolamenti e norme verranno approfondite, come anche proprio l’utilizzo pratico dei vari dispositivi elettronici coinvolti in questo processo di sanità informatica.

Ma vediamo bene insieme di che corsi si tratta.

Corso in Privacy in Sanità

La fondamentale importanza della protezione dei dati del paziente è già parte integrante del codice deontologico degli operatori del settore sanitario, ma la semplice riservatezza non basta più. Immettere dati nel mondo digitale significa saperli proteggere anche e soprattutto a livello tecnico.

Dunque, durante questo corso in Privacy in Sanità si affronteranno temi come la sicurezza informatica, il D.Lgs. 196/03 sulla sicurezza della privacy, l’impatto della privacy su cartella clinica e Fascicolo Sanitario Elettronico, lo scambio dati fra le Pubbliche Amministrazioni e i ruoli

Corso in e-Health

Come utilizzare in modo sicuro le applicazioni ICT attraverso cui avviene il trattamento dei dati di un paziente? La risposta si scopre proprio in questo corso in e-Health, che mira appunto a certificare queste competenze professionali, preparando ad un approccio digitale e telematico che mette il paziente al centro dell’attenzione e della tutela, ma che rispetta anche il bisogno del professionista di agire in sicurezza e legalità.

Ad essere approfondite saranno quindi proprio le regole e i regolamenti in materia di SIS, anche in merito a quelle che sono le tematiche di privacy ed etica professionale.

Corso in Sicurezza informatica in sanità

Ultimo, ma non meno importante e qualificante, corso in Sicurezza informatica in Sanità permette ai professionisti che vi partecipano di apprendere i rischi degli strumenti informatici e di acquisire le modalità per prevenirli, gestirli e risolverli.

Si tratta di un tipo di competenza che spazia dal singolo computer personale, all’intera rete sanitaria e alle tante e varie strutture informatiche che possono essere utilizzate nelle strutture sanitarie.

Si tratta di un corso perfetto sia per il personale sanitario medico, sia per quello amministrativo, fornendo tutte le competenze necessarie per operare in merito.


Per maggiori informazioni rispetto a ciascuno di questi corsi, non esitate a chiedere subito qui:
www.beamat.it/Corsi.php

Le notizie
Il libro del Dott. Sergio Ferri:

Cookies

In base alla normativa in materia di privacy applicabile Beamat S.r.l., titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito, informa l’utente che tale sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa l’informativa cookies completa.