Please enable JS

Blog

Palestra del Professionista Digitale: allenati e migliora nel tuo lavoro

Arriva la Palestra del Professionista Digitale: allenati e migliora con noi!

Apr 12/Alice Bellini
Arriva la Palestra del Professionista Digitale: allenati e migliora con noi

Quando si vuole stare in forma, prendersi cura del proprio corpo, mantenerlo in salute e migliorare le proprie prestazioni, ci si allena.
Ci si allena con costanza e dedizione, alzando sempre un po’ di più l’asticella delle proprie capacità e delle proprie opportunità fisiche.

Lo stesso vale quando si parla di cervello, conoscenze e capacità professionali.
Le proprie competenze lavorative, infatti, non vanno solo acquisite in un primo momento di studio (universitario e non), ma vanno poi affinate, attraverso un allenamento costante, un aggiornamento al passo con i tempi e il continuo confronto con i propri colleghi e con chi ne sa più di noi, così da poter migliorare e alzare l’asticella delle proprie opportunità di carriera.

E questo è vero, a maggior ragione in un’epoca come la nostra, quella della rivoluzione telematica, che richiede ai professionisti di ogni settore di acquisire nuove competenze, tutte al digitale, così da poter rivoluzionare i sistemi lavorativi e renderli più efficienti e veloci.

Il digitale richiede infatti capacità sempre aggiornate, per poter stare al passo con i molteplici cambiamenti che lo caratterizzano; chi si ritrova ad operare in questo settore ha bisogno di un allenamento continuo, di un confronto serrato con i propri colleghi professionisti e con “mentori” che sappiano illuminare la via. Insomma, l’allenamento e il confronto non possono mancare, e Beamat lo sa.

Per questo, in partnership con AICA - Associazione Italiana per l’Informatica e per il Calcolo Automatico, Beamat propone La Palestra del Professionista Digitale.

Cos’è la Palestra del Professionista Digitale?

AICA è da tempo impegnata nella realizzazione di servizi professionali basati sugli alti standard qualitativi europei, definendo i Percorsi di Qualificazione e Certificazione dei Profili delle professioni autonome e aziendali, incluse le professioni del settore ICT.
Beamat, che ne condivide filosofia e obiettivi, diventa sua partner e insieme realizzano la Palestra del Professionista Digitale.

L’obiettivo di questo nuovo e innovativo progetto è quello di permettere ai professionisti del settore ICT e digitale di allenarsi nelle proprie conoscenze e trovare risposte concrete ad alcune delle domande più importanti per un Professionista Digitale:

  • Quale è il mestiere che faccio e che viene riconosciuto oggi dal mercato del lavoro?
  • Quale è l’orientamento professionale verso cui dovrei indirizzarmi e di quali competenze digitali dovrei arricchirlo?
  • Come posso monitorare sistematicamente il mio sviluppo professionale, così da migliorarlo?
  • Come posso rendermi maggiormente visibile dal mercato del lavoro?
Sono domande che ogni Professionista Digitale si pone più volte nella propria carriera.
Trovare un’identità definita in un mondo professionale in continuo cambiamento, che molto spesso permette di far convergere le proprie conoscenze in ruoli nuovi, oppure di estendere le proprie opportunità con l'ampliamento delle conoscenze già proprie.

Il digitale è infatti caratterizzato da conoscenze interscambiabili e in continuo rinnovamento, che richiedono un allenamento costante e l’apprendimento di nuovi tipi di “esercizi” che migliorano le proprie prestazioni finali, rendendoci più “forti” e più performanti.

Come funziona la Palestra del Professionista Digitale?

Come funziona quindi questa Palestra e come ci si allena? Ma soprattutto, chi sono gli allenatori?

A valutare l’evoluzione dei posizionamenti professionali e l’adeguamento delle competenze digitali, così da poterle trasformare e migliorare, vengono chiamati i rappresentanti delle Associazioni professionali di riferimento, quei “mentori” che ne sanno più di noi e che possono aiutarci non solo ad acquisire nuove conoscenze, ma anche a stabilire il grado e la qualità delle nostre competenze (self-assessment) e di quali nuove conoscenze abbiamo bisogno.

Dunque chi saranno i compagni di allenamento?
I frequentatori della Palestra Digitale sono tutti i professionisti aziendali autonomi che hanno come obiettivo quello di rafforzare le proprie competenze digitali finalizzate al miglioramento delle occupabilità nel mercato del lavoro.

L’iscrizione alla Palestra è libera e gli allenamenti consistono in webinars mensili online che permettono ai professionisti di frequentare la palestra da qualsiasi luogo che abbia una connessione internet, incluso il proprio smartphone!

Le discussioni che avverranno durante i webinar potranno poi proseguire nella community del Forum dei Professionisti ICT che AICA promuove su Linkedin come anche sui canali social di Beamat.

Il percorso di orientamento, qualificazione e certificazione può iniziare anche a partire da subito accedendo al link http://www.aicanet.it/per-i-professionisti-ict/comunita-professionisti-ict.

Il primo Allenamento in Palestra

Il primo Webinar della Palestra Digitale si terrà il 17 Aprile 2018 dalle 17:30 alle 18:30 e affronterà un tema molto importante nel settore del digitale: quello dei Project Manager e del loro rapporto con il digitale.

Organizzato da AICA a Milano, il tema di questa prima sessione riguarda le esperienze di un Project Manager in progetti ICT complessi, utili per la verifica delle competenze acquisite.

A guidare il webinar sarà Roberto Bellini di AICA, che ne discuterà insieme ad Armando Beffani di Cefriel, Claudio Caccia, AO e ICT Project Manager, e Roberto Ferreri, anche lui di AICA.

Questo primo allenamento mira ad approfondire quelli che sono i progetti di trasformazione digitale delle imprese e delle organizzazioni pubbliche che riguardano le varie funzioni che contribuiscono alla digitalizzazione della catena del valore.

La digitalizzazione, infatti, non tocca solo il prodotto o servizio erogato al cliente, ma anche i processi di distribuzione, produzione e approvvigionamento presso i fornitori, impattando così non solo il rapporto con il cliente finale, ma anche la competitività e la produttività di tutti gli altri stadi di un servizio o prodotto.

All’interno di questo scenario, la gestione dei progetti è un aspetto sempre più importante delle aziende di ogni tipo, ponendosi in maniera naturale al centro dell’attenzione e richiedendo competenze sempre maggiori.

Partendo da questi presupposti, il 17 Aprile verranno approfondite le modalità di riconoscimento del mix di competenze che danno forma al profilo professionale dell’ICT Project Manager e delle regole da seguire per la qualificazione e la certificazione secondo la Norma UNI 11506:2017, sempre più importanti per vedere il proprio ruolo riconosciuto e giustamente retribuito.

Coloro che si recheranno in Palestra il 17 Aprile potranno quindi capire non solo come certificare lo sviluppo professionale dell’ICT Project Manager, ma anche come configurare tale ruolo, fattore critico di successo per il cambiamento aziendale.
Verranno inoltre analizzate le competenze, le norme, le qualificazioni e le certificazioni, le esperienze, l’etica e la formazione che contribuiscono all’identità del Project Manager e, a tal proposito, verrà presentata la certificazione AICA ICT Project Manager, conforme alla Norma UNI 11506:2017, utile al riconoscimento della professionalità dei Project Manager operanti nel settore ICT a livello nazionale e internazionale.

La partecipazione all’allenamento è possibile solamente via web ed è gratuita.
È necessario iscriversi online sul sito AICA.

Per chi fosse invece interessato ad accedere sin da subito ad un percorso di qualificazione e certificazione, è possibile seguire il link http://www.aicanet.it/profilo-ict-project-manager.

La Palestra è una vera e propria comunità del lavoro per Professionisti Digitali che, mese dopo mese, intende migliorare le conoscenze sull’andamento del settore ICT sia a livello nazionale che europeo e approfondirne le conoscenze tecniche richieste.
In definitiva, mira a migliorare e ampliare le possibilità di tutti i professionisti digitali, così da dare nuovo respiro al settore e aumentare le opportunità lavorative e le innovazioni.

Proprio per questo, sarà disponibili a tutti gli “Sportivi del Digitale” accedere al repository AICA, dove sarà possibile trovare documenti e relazioni presentate ad eventi di interesse per il settore ICT e le presentazioni effettuate durante i vari webinar.

I video dei webinar saranno infine accessibile anche su YouTube.

Informazioni e supporto

Per maggiori informazioni sulla Palestra del Professionista Digitale non esitate a contattarci su formazione@beamat.it.
Vi aspettiamo!

Le notizie

Cookies

In base alla normativa in materia di privacy applicabile Beamat S.r.l., titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito, informa l’utente che tale sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa l’informativa cookies completa.